5 idee sbagliate sul riscaldamento a pannelli a infrarossi

Le novità sono spesso accompagnate da dubbi, perché spesso sembrano troppo belle per essere vere. Il pannello a infrarossi è una soluzione di riscaldamento di nuova tecnologia, quindi non c'è da stupirsi che ci siano così tante domande sul suo funzionamento. Siamo qui per sfatare 5 delle idee sbagliate più comuni.

1. I raggi infrarossi sono dannosi

Questa affermazione non è affatto vera, anzi è vero il contrario. Le ricerche dimostrano che i raggi infrarossi hanno un effetto molto positivo sulla Salute. Uno dei motivi è che i raggi emessi dai pannelli a infrarossi non riscaldano l'aria, ma gli oggetti e le pareti della stanza. Ciò significa che non c'è flusso d'aria e non c'è polvere nell'aria. È quindi un'ottima soluzione per chi soffre di allergie e di varie patologie respiratorie come l'asma. Un altro vantaggio di questa tecnologia è che le pareti sono sempre calde e quindi asciutte, per cui non vengono intaccate dalla muffa. Non si tratta solo di un problema estetico, ma la permanenza in un ambiente ammuffito per un lungo periodo di tempo rappresenta un serio rischio per la salute.

2. I pannelli a infrarossi sono in realtà dei riscaldatori

L'infrapannello non va assolutamente confuso con i radiatori elettrici. Anche se la superficie del pannello a infrarossi si riscalda, la tecnologia non si basa affatto sul riscaldamento dell'aria. I raggi infrarossi, come la luce del sole, riscaldano gli oggetti che urtano, ma non c'è da preoccuparsi, non hanno assolutamente effetti nocivi come i raggi UV. La cosa più bella è che quando si riscalda con i pannelli a infrarossi, si ottiene una piacevole sensazione di calore simile a quella del sole. Un grande vantaggio rispetto ai sistemi di riscaldamento tradizionali è che forniscono una sensazione di calore molto più confortevole a temperature più basse.

3. Ci si abbronza con i raggi infrarossi

I pannelli a infrarossi non abbronzano affatto la pelle. Come già detto, forniscono una sensazione di calore simile a quella dei raggi UV, ma non uguale. Non sono né dannosi né abbronzanti. I raggi UV, a differenza dei raggi infrarossi, penetrano nella pelle, danneggiano le cellule e possono causare molti problemi. I raggi infrarossi, invece, hanno una lunghezza d'onda maggiore, quindi non hanno effetti nocivi. I pannelli a infrarossi che vendiamo hanno tutti i certificati di qualità che ne garantiscono l'assoluta sicurezza d'uso.

4. L'infrapanel è pericoloso per i bambinie

È perfettamente comprensibile che vogliamo proteggere i nostri figli da qualsiasi pericolo, ma dobbiamo rassicurarli che l'infrapanel non causerà loro alcun problema. Raccomandiamo però di posizionare gli infrapanel - a parete o a soffitto - fuori dalla portata dei nostri figli e nipoti, per evitare che si scottino accidentalmente.

5. I pannelli a infrarossi possono interferire con i nostri apparecchi elettrici

Questa affermazione non è affatto vera. I raggi infrarossi si muovono a una frequenza completamente diversa da quella dei vari dispositivi utilizzati in casa. Non hanno alcun effetto sul loro funzionamento, quindi non dobbiamo preoccuparci di questo.

Se avete ulteriori dubbi o domande sugli infrapannelli o sul loro funzionamento, potete consultare il sito web altri articoli sul nostro blog. Ma il nostro staff è anche a vostra disposizione contattateci a. Non esitate a contattarci! Gli infrapannelli che vendiamo sul nostro negozio web è possibile ordinare tramite.

Articoli simili

L'infrapanel porta la tranquillità nella vostra casa

Il rumore dell'impianto di riscaldamento di una casa può spesso essere fastidioso e sgradevole. L'infrapanel è una soluzione di riscaldamento moderna e silenziosa che non solo è efficiente, ma è anche la scelta ideale per gli amanti del silenzio. Scopriamo come infrapanel può portare questa calma ed efficienza nella vostra casa!

Per saperne di più "
it_ITItaliano